TECNOMUSE

General Tecnica S.r.l. ha ottenuto contributi nell’ambito del FESR – Bando Mobilità Intelligente sul Progetto Tecnomuse.

loghi

TECNOMUSE

TECNOlogia MUonica per la SicurEzza nei porti

 

TECNOMUSE (TECNOlogia MUonica per la SicurEzza nei porti) è un progetto che intende introdurre un sistema innovativo e non invasivo per il controllo delle merci. Si tratta della tecnologia Muonica, integrata con metodologie e tecnologie ICT avanzate, che permette di identificare in maniera affidabile la presenza di sostanze nocive o radioattive, armi e altri materiali pericolosi per la sicurezza, riducendo il tempo di scanning di un container standard chiuso.

Un sistema che, rispetto ai classici raggi X. elimina totalmente ogni effetto radioattivo di rischio per il personale coinvolto nel processo. Si prevede che il progetto generi impatti positivi sul comparto manifatturiero del Lazio e rappresenti un esempio di innovazione in ambito europeo.

Il partenariato è costituito, oltre all’impresa capofila DsTech S.r.l. (sviluppo del software, ingegnerizzazione, integrazione, testing e validazione del sistema), dalla General tecnica S.r.l. per la produzione dei sensori e da due Organismi di ricerca: la Fondazione INUIT per lo sviluppo e il supporto scientifico riguardo l’infrastruttura di controllo e sicurezza, e il Centro NAST dell’Università di Tor Vergata per il supporto scientifico concernente la tecnica muonica.

Partner del progetto

  • DS Tech S.r.l. [Capofila]
  • General Tecnica S.r.l.
  • Fondazione INUIT
  • Università degli Studi di Roma “Tor Vergata” (Centro NAST)

>Link al sito ufficiale dell’Unione Europea per i Fondi Europei di Sviluppo Regionale (FESR)

Documentazione